Home » Cambia-Menti » Come affrontare gli esami di Terza Media?

Come affrontare gli esami di Terza Media?

“Ma dai! Cosa vuoi che siano gli esami delle scuole medie inferiori?” – “Li abbiamo fatti tutti!” – “Bazzecole!”

E’ così che spesso vi sentite ridicolizzati dagli adulti o da chi addirittura li ha fatti giusto l’anno precedente.
Capisco la vostra confusione…. Una vocina dentro di voi comincia a dirvi – “Ma com’è che io mi sento così agitato/a!!!” – “Sarò più stupido di tutti quanti questi che mi stanno quasi deridendo?”.

Esami Stress Green Apple Team

Cari vi rispondo io – “Nooooo!!!!!”.
Ricordati che ognuno di noi ha una gamma infinita di risposte ad un evento, ma alcune sono istintive e sono determinate appunto da meccanismi tanto atavici che nessuno li riconosce.

Ora seguimi in questo ragionamento. Immaginati di essere ritornato per qualche istante al tempo degli uomini cavernicoli…. Sei in una caverna al buio, solo e senti un rumore che viene da dentro… non sai cosa ti aspetta…. un orso? un animale inferocito?
Cosa faresti? Non hai armi, non hai cellulari, non puoi chiamare la polizia… Bene, il nostro cervello è una fantastica e potente macchina che ci salvaguarda dai pericoli e lavora per la nostra sopravvivenza, per cui … seguimi ancora …  quando arriva uno stimolo al cervello, il talamo, cioè la ghiandola presente nel cervello limbico, se  lo riconosce come un pericolo invia subito un messaggio ad un’altra ghiandola, l’amigdala e questa in poche frazioni di secondo immette nel corpo un flusso di elementi chimici  e ormoni, come l’adrenalina, per preparare il corpo a reagire al pericolo. Il sangue viene canalizzato verso gli arti, in modo che il corpo abbia la potenza per lottare o per scappare, e la nostra visione diventa più focalizzata sul pericolo.

Quindi la tua paura, il tuo stress è dovuto ad un meccanismo innato di “attacco” o “fuga” per la tua “sopravvivenza”.

Tu hai già sostenuto gli esami di terza media? No.  Bene,  il tuo cervello risponde come per l’uomo della caverna, ti mette in un situazione di stress;  l’adrenalina ti sta facendo stare in tensione e ti sta tenendo focalizzato sul “pericolo ignoto”: l’esame mai affrontato.

La bella notizia qual è? Puoi essere felice di essere sotto stress, ti sta dando energia…. Ma vuoi scoppiare?  No!

Allora comincia a inviare al tuo cervello dei segnali secondo cui lui possa capire che hai la situazione sotto controllo.

Cosa puoi fare per tenere sotto controllo la situazione?

Pensare a situazioni in cui sei stato sotto stress per qualcosa di simile; Per esempio un’interrogazione difficile.

Cosa hai fatto quella volta per affrontare quella situazione? Hai studiato, sei stato attento alle interrogazioni fatte ad altri prima di te, ti sei esercitato con un/a compagno/a, …

Ora cosa puoi fare per tenere sotto controllo questa nuova situazione? Se dovrai essere il primo non puoi guardare gli altri tuoi compagni. Quindi cos’altro puoi fare? Potresti chiedere a qualcuno che ha sostenuto gli esami prima di te negli anni precedenti.

Quando risponderai a questo tuo bisogno di controllo e previsione di ciò che andrà a succedere, se accendi la luce nella caverna magari ti accorgi che non è un grosso e terribile orso che fa quel rumore, ma un piccolo orsetto impaurito i cui rumori erano amplificati dall’eco della caverna.

Il tuo potente cervello percepirà la tua nuova emozione di sicurezza e sprigionerai dentro di te potenziali che non sapevi di possedere!

RICORDA: Tutto ciò di cui hai bisogno, Dio te lo ha fornito alla tua nascita!

Concetta Strafella

La Coach di Voi studenti!

 

CAMBIAMENTI large

 

Per saperne di più su “Cambia-Menti. Cambia il tuo modo di studiare. Diventa Coach di te stesso”, clicca qui!
Ti aspettiamo!

Per conoscere Concetta Strafella, La Coach degli Studenti, clicca qui!